Piacenza inaugura il 2017 del Su Stentu

Cercherà di inaugurare il 2017 nel migliore dei modi il Su Stentu Sestu, che mercoledì pomeriggio al PalaMellano sfiderà la Bakery Piacenza del sassarese Matteo Samoggia nel penultimo turno di andata del campionato di Serie B. Per i bianco blu, reduci da 6 sconfitte consecutive, l’imperativo è quello di tornare a far punti, ma l’avversario di turno è di quelli tosti. Piacenza, infatti, è una delle grandi corazzate del girone: gli uomini di coach Furio Steffè sono attualmente secondi alle spalle della coppia di testa formata da Bergamo e Orzinuovi, e sono determinati a lottare fino alla fine per la promozione. Il fiore all’occhiello del roster è senza dubbio Matteo Soragna, ex capitano della Nazionale (argento olimpico ad Atene 2004) che in carriera ha avuto modo di conquistare uno Scudetto, due Coppe Italia e una Supercoppa con la gloriosa canotta della Benetton Treviso. Il miglior realizzatore è però Giacomo Sanguinetti (14.9 punti di media), play/guardia classe 1990 con un passato alla Fortitudo Bologna. Alle sue spalle Massimo Rezzano (12.5), mentre Samoggia – un po’ sacrificato nella ampie rotazioni piacentine – sta realizzando 6.3 punti a partita.

L’impegno è quasi proibitivo, ma i Pirates non lasceranno nulla di intentato: “Dobbiamo cercare di mettere in difficoltà chiunque – dice il playmaker Mauro Graviano – senza badare troppo a ciò che dice la classifica. Soprattutto in casa, dove il nostro pubblico è pronto a darci una mano. Vogliamo vincere e per farlo dovremo mettere in campo la stessa intensità mostrata contro la Co.Mark, cercando però di non accusare dei cali nel corso dei 40 minuti. Un avversario del calibro di Piacenza non ci farebbe sconti”.

Trovare dall’altra parte della barricata un avversario “prestigioso” come Soragna rappresenterà senz’altro uno stimolo in più: “Non capita tutti i giorni l’occasione di potersi misurare contro giocatori di questo livello – aggiunge – sarà un onore poterlo affrontare, ma al tempo stesso cercheremo di regalargli un dispiacere”.

Tutto il roster a disposizione di Marco Sassaro, compresi gli “stranieri” Trionfo, Varrone e Laguzzi, sono tornati in campo subito dopo il Natale con l’obiettivo di preparare al meglio sia il match contro la Bakery, che la gara di domenica 8 gennaio in casa della Tramarossa Vicenza. Due impegni ravvicinati che andranno a chiudere un girone d’andata di sostanziale apprendistato per i sestesi, alle prese con le inevitabili difficoltà dovute al salto di categoria. Nel ritorno, però, il Su Stentu dovrà mettere fieno in cascina, sfruttando a dovere i tanti scontri diretti previsti al PalaMellano: “Vogliamo la salvezza – prosegue Graviano – e per raggiungerla dobbiamo giocare sempre al massimo, stando ben attenti a non inciampare nelle gare alla nostra portata”.

Palla a due mercoledì 4 gennaio alle 17.30 al PalaMellano di Sestu (CA). Arbitreranno i signori Alberto Giansante di Siena e Diletta Bandinelli di Murlo (SI). La gara verrà trasmessa in diretta Facebook sulla pagina “Directa Sport Live TV” (https://www.facebook.com/directasport/).

Sestu, 3 gennaio  2017

Agenzia Uffici Stampa DirectaSport