Prima gioia casalinga per l’Accademia Su Stentu, Costa d’Orlando travolta

Bella e convincente affermazione dell’Accademia Su Stentu, che conquista la prima vittoria davanti al pubblico amico del PalaPirastu (la terza complessiva in stagione), battendo la Irritec Costa d’Orlando con il punteggio finale di 91-65. Dopo un primo quarto caratterizzato dall’equilibrio, i Pirates hanno preso il controllo delle operazioni dominando il match fino alla sirena grazie a una prestazione di livello su entrambi i lati del campo.

LA GARA – In fiducia dopo i tre successi consecutivi ottenuti, la Irritec assorbe la sfuriata iniziale dei padroni di casa (avanti sul +5 dopo 4 minuti) e cresce soprattutto con l’ingresso dalla panchina di Marinello. Il playmaker segna e fa segnare, e al suono della prima sirena davanti ci sono i siciliani sul 13-14.

Tutt’altra storia nel secondo periodo: l’Accademia difende con grande intensità e trova dei buoni attacchi, mettendo in piedi un parziale di 22-5 che li porta a toccare anche il +16 (35-19). In questa fase gli uomini di Caboni giocano una pallacanestro fluida, con dei tiri ad alta percentuale creati sia per i tiratori che per i lunghi. Da sottolineare, inoltre, l’apporto del giovane Pompianu, che dimostra di aver definitivamente assorbito l’impatto con la categoria producendo una prestazione maiuscola.

Andato al riposo lungo in vantaggio sul 41-28, il Su Stentu cresce ulteriormente nel secondo tempo e scava definitivamente il solco. I trascinatori sono soprattutto Trionfo (ancora top scorer con 18 punti), ma anche Locci, a referto con 16 personali e letale dalla linea dei 6,75 m (4/4 complessivo). Sul +22 al 30’ (66-44), i Pirates continuano a spingere affidandosi all’energia di Graviano (tra i grandi protagonisti del match con 14 punti, 7 rimbalzi e 5 assist), e tengono a freno ogni tentativo di rimonta da parte della Irritec, che si arrende sul 91-65.

Portato il bilancio in positivo, con 3 vittorie e 2 sconfitte nei primi 5 impegni di stagione, l’Accademia ha poco tempo per festeggiare. Già mercoledì, infatti, si torna in campo per la difficile trasferta in casa della Treofan Battipaglia.

Accademia Su Stentu Cagliari-Irritec Costa d’Orlando 91-65

Accademia Su Stentu: Vanuzzo 12, Locci 16, Pilo 9, Graviano 14, Samoggia, Passaretti 6, Trionfo 18, Spano ne, Floridia 5, Pompianu 9, Picciau 2. Allenatore: Caboni

Irritec: Pozzi 18, Sorrentino 6, Paunovic 9, Forte 7, Marinello 11, Balic 5, Di Coste 8, Giglia, Ferrarotto ne, Fort 1, Triassi ne. Allenatore: Condello

Parziali: 13-14; 41-28; 66-44

Arbitri: Di Luzio di Cernusco sul Naviglio (MI) e Castellano di Legnano (MI)

 

Sestu, 29 ottobre 2017

Agenzia Uffici Stampa DirectaSport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue to use this site we will assume that you are happy with it. Read More Ok