Pirates corsari in Sicilia

Due punti d’oro in terra siciliana per l’Accademia Su Stentu, che a Patti trova la quinta vittoria stagionale. I Pirates si impongono per 80-91 grazie a uno straordinario ultimo periodo di gioco, che ha visto Vanuzzo e compagni prendere il controllo di un incontro equilibrato per buona parte grazie a un parziale di 20-32.

LA GARA – Patti ha un migliore approccio alla gara e si porta subito sul 7-1 con un canestro di Locci. I Pirates rispondono con un parziale di 10-0, contrassegnato dalle triple di Trionfo e Graviano, e si portano al comando. Gli uomini di Caboni toccano anche il +6, ma nella parte finale del periodo subiscono il ritorno di Patti, che al 10’ accorcia sul -1 (18-19).

Nel secondo quarto i siciliani provano a prendere il sopravvento, ma riescono a toccare al massimo le 4 lunghezze di margine (40-36 dopo la bomba di Fowler). Il Su Stentu rimane in scia e va al riposo lungo a un solo possesso di distanza dai rivali.

Al rientro in campo la gara è, se possibile, ancor più accesa ed equilibrata, con dei continui avvicendamenti in testa. La squadra di casa, desiderosa di vincere per poter finalmente abbandonare l’ultima piazza in classifica, lavora bene in attacco chiude avanti anche al 30’ sul 60-59.

I Pirates inseguono nel punteggio fino al 32’, poi trovano la fiammata che fa girare definitivamente l’inerzia della gara in proprio favore. Con due triple in fila mandate a segno da Samoggia e Locci, i cagliaritani si portano in testa sul 61-65. Patti prova a replicare, ma i biancoblu hanno più energie da spendere, e nel finale – grazie anche alla precisione dalla lunetta, riescono a difendere il prezioso bottino guadagnato cogliendo così un’altra affermazione esterna che lascia ben sperare in vista del difficile match interno di giovedì contro Barcellona.

Playa Hotel Patti-Accademia Su Stentu Cagliari 80-91

Patti: Locci 14, Sidoti 10, Busco 7, Sidoti, Pappalardo, Legnini 17, Dispinseri 13, Pekovic, Fowler 19, Mazzullo.

Accademia: Vanuzzo 12, Locci 3, Pilo 17, Graviano 16, Samoggia 18, Passaretti 6, Trionfo 13, Floridia, Pompianu 6, Picciau. Allenatore: Caboni

Parziali: 18-19; 40-38; 60-59

Arbitri: Semenzato – Castello

Cagliari, 26 novembre 2017

Agenzia Uffici Stampa DirectaSport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue to use this site we will assume that you are happy with it. Read More Ok