La Fotodinamico si arrende nel finale contro Barcellona

Sconfitta con applausi per la FotoDinamico Cagliari nell’anticipo della undicesima giornata della serie B maschile di basket. I pirati si sono arresi alla corazzata Barcellona per via di un secondo quarto molto difficoltoso (10-24 il parziale) nel quale non sono stati capaci di trovare la via del canestro per ben cinque minuti. Ma per abbondanti tratti del match Vanuzzo e soci hanno saputo tenere botta contro la capolista solitaria del campionato, riportandosi a contatto nel finale con i canestri dalla lunga distanza di Pilo (miglior marcatore tra i biancoblu con 19 personali).

LA GARA – La Fotodinamico ha un buon approccio alla gara, e dopo i primi possessi riesce a portarsi sul +6 (10-4). Barcellona arriva a contatto con Bruni e poi sorpassa grazie ai punti di Gay, ottimo in uscita dalla panchina. Le squadre vanno avanti punto a punto, sorpassandosi costantemente in testa all’incontro, e il canestro dalla media distanza di De Angelis permette ai siciliani di chiudere avanti al 10’ sul 17-18.

Il rientro in campo della Fotodinamico è da dimenticare: gli uomini di Caboni, messi in difficoltà dall’aggressività difensiva degli ospiti, non trovano la via del canestro per 5 lunghissimi minuti. Barcellona ne approfitta da grande squadra e scava il solco fino al +13 (27-40) che manda le squadre all’intervallo lungo.

Nel terzo quarto Bruni e compagni sembrano in grado di controllare i tentativi di rimonta dei Pirates, che però alla lunga vengono fuori fino a trovare il -7 con una tripla di Floridia. Friso chiama timeout e i giallorossi, ancora trascinati da Bruni, ne vengono fuori ritrovando rapidamente il +12 (45-57 al 30’). La pratica non è però ancora chiusa per Barcellona, che deve nuovamente fare i conti con i tentativi di ritorno della Fotodinamico. Il rush più importante dei cagliaritani arriva a poco più di due minuti dal termine, guidato da un indiavolato Mirko Pilo. Il gioco da tre punti del sassarese permette all’Accademia di trovare il -5, ma negli ultimi possessi manca ancora un pizzico di lucidità e Barcellona chiude i conti con il solito Bruni sul 66-74 condannando i Pirates alla quarta sconfitta casalinga. Al 40’ il pubblico applaude comunque lo sforzo prodotto dalla Fotodinamico, lungamente all’altezza della prima della classe.

FOTODINAMICO CAGLIARI- BARCELLONA 66-74

ACCADEMIA BASKET: Graviano 9, Trionfo 7, Pompianu 2, Vanuzzo 9, Pilo 19, Locci, Passaretti, Samoggia 17, Floridia 3, Cabriolu ne, Picciau ne, Spanu ne. Allenatore: Giuseppe Caboni.

BASKET BARCELLONA: Idiaru, Tedini 12, Pedrazzani 6, Sereni 4, Bruni 26, De Angelis 2, Gay 11, Brunetti 9, Grilli ne, Stefanini 4. Allenatore: Massimo Friso.

ARBITRI: Gianluca Cassiano e Dario Di Gennaro di Roma.

PARZIALI: 17-18; 27-42; 45-57.

 

Cagliari, 30 novembre 2017

Agenzia Uffici Stampa DirectaSport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue to use this site we will assume that you are happy with it. Read More Ok