Di Prampero è letale, Fotodinamico battuta da Salerno

Battuta d’arresto casalinga per la Fotodinamico Cagliari, che cede alla Virtus Arechi Salerno per 73-87 nel 13esimo turno del campionato di Serie B. Gli uomini di Caboni hanno accusato un brutto approccio alla gara, rimettendo però le cose in sesto nei due quarti centrali. A metà dell’ultimo periodo, a fare la differenza, è stata allora la guardia ospite Federico Di Prampero, che con tre bombe in fila ha scavato il solco decisivo ai fini del successo campano.

LA GARA – La prima frazione è da dimenticare per i Pirates, che hanno le mani fredde in attacco (tante le triple piedi per terra sbagliate da Pilo e soci), mentre in difesa vengono costantemente puniti dalle conclusioni dalla lunga distanza di Mennella e Cucco. Salerno si porta così sul +14 al 10’ (10-24), dando la sensazione di poter dilagare contro una Fotodinamico scarica.

La musica cambia notevolmente al rientro in campo, con l’Accademia che riesce a registrare la mira dall’arco grazie anche all’innesto di un ottimo Villani. Il tecnico ospite Paternoster schiera la zona, ma i biancoblu, un passo alla volta, si riportano in carreggiata fino a trovare il -4 con un gioco da tre punti completato da Graviano. All’intervallo si va ancora con gli ospiti sopra, ma di sole 4 lunghezze (31-35).

I Pirates completano la rimonta in avvio di terzo quarto con la tripla di Samoggia che vale la parità a 36. Grazie a un libero di Locci i cagliaritani riescono anche a mettere la testa avanti sul 42-41, ma Salerno – approfittando dei problemi di falli che costringono Vanuzzo a trascorrere diversi minuti in panchina – lavora bene con i suoi lunghi e controsorpassa. La Fotodinamico però è sempre a contatto, con Pilo che realizza il canestro a fil di sirena che fissa il risultato sul 57-58 all’ultimo mini intervallo. La situazione di equilibrio prosegue fino a metà dell’ultimo periodo, quando Di Prampero diventa letale in uscita dai blocchi: il 31 salernitano realizza tre volte consecutivamente dall’arco, permettendo alla Virtus Arechi di allungare in maniera definitiva. La Fotodinamico non riesce più a reagire, e alla sirena finale deve subire una sconfitta per 73-87 che non rende giustizia a una prestazione che è stata ottima per almeno metà partita.

Fotodinamico Cagliari-Virtus Arechi Salerno 73-87

Fotodinamico: Vanuzzo 9, Locci 13, Villani 9, Pilo 3, Graviano 16, Samoggia 11, Passaretti 8, Spano ne, Cabriolu ne, Floridia 2, Pompianu 2, Picciau ne. Allenatore Caboni

Salerno: Petrazzuoli, Beatrice 7, Paci 14, Di Prampero 27, Leggio 8, Bartolozzi 8, Babilodze ne, Cucco 14, Mennella 9, Datuowei. Allenatore: Paternoster

Parziali: 10-24; 31-35; 57-58

Arbitri: Silvia Marziali e Mauro Barbieri di Roma

Cagliari, 10 dicembre 2017

Agenzia Uffici Stampa DirectaSport

Lascia un commento

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue to use this site we will assume that you are happy with it. Read More Ok