Fotodinamico, stop interno contro Battipaglia

Scivolone interno per la Fotodinamico Cagliari, battuta al PalaPirastu dalla Treofan Battipaglia per 64-77 nel 21esimo turno del campionato di Serie B. I Pirates sono stati quasi sempre in svantaggio contro i campani, in stato di grazia al tiro dall’arco. A metà del terzo periodo i canestri di Trionfo e Pilo sembravano aver spostato l’inerzia della gara in favore dei cagliaritani, che nel finale hanno però accusato una nuova accelerazione della Treofan capitanata dagli esterni Norcino e Di Capua.

LA GARA – Gli ospiti mostrano fin da subito buon piglio sui due lati del campo, mentre la Fotodinamico appare timida e molle. Samoggia prova a tenere in linea di galleggiamento i biancoblù, che però al 10’ sono già sotto di 7 (12-19). Nel secondo periodo Battipaglia arriva anche a toccare il +13 (18-31) con la tripla di Filippi. Entrambe le squadre difendono per lungo tempo a zona, con i Pirates che, per fare canestro, devono costantemente rivolgersi a Samoggia. Battipaglia invece attacca con maggior fluidità, e all’intervallo lungo conduce di 9 lunghezze sul 29-38.

Al rientro in campo la Fotodinamico sembra finalmente riuscire ad accendersi: due triple consecutive di Trionfo permettono di accorciare, quindi Pilo, dall’angolo, firma la bomba del sospirato sorpasso sul 49-48. Sembra la svolta della partita, ma la doccia gelata è dietro l’angolo: Battipaglia, infatti, dopo qualche piccolo passaggio a vuoto riprende a segnare dall’arco con Filippi e Norcino, e al 30’ è ancora saldamente avanti (51-59).

Il contraccolpo psicologico si fa sentire, e l’Accademia non riesce più a impensierire una Treofan abile a mantenere i nervi saldi anche dopo l’infortunio al ginocchio occorso a Di Capua. Al 40’ i campani si aggiudicano il successo sul finale di 64-77, lasciando alla Fotodinamico l’amaro in bocca per la quinta sconfitta consecutiva.

“Prima ci svegliamo e meglio è per tutti – tuona nel post partita coach Alessio Fioravanti – ora tutto dipende da noi. Facciamo un bel bagno di umiltà. Sono stufo di vedere una squadra morta emotivamente. Con questo atteggiamento scarico non si va da nessuna parte”.

Fotodinamico Cagliari-Treofan Battipaglia 64-77

Fotodinamico: Vanuzzo 5, Locci 2, Villani, Pilo 14, Melis ne, Samoggia 21, Trionfo 13, Cabriolu 3, Floridia ne, Pompianu 4, Picciau 2. Allenatore: Fioravanti

Treofan: Filippi 10, Cusenza 9, Norcino 21, Visentin 4, Invidia ne, Spera ne, Santoro 2, Anumba 11, Di Capua 20, Federico. Allenatore: Porfidia

Parziali: 12-19; 29-38; 51-59

Arbitri: Gianluca Cassiano e Dario Di Gennaro di Roma

Cagliari, 8 febbraio 2018

Agenzia Uffici Stampa DirectaSport

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue to use this site we will assume that you are happy with it. Read More Ok