Fotodinamico a Cassino per tentare l’impresa

Coach Fioravanti lo ha detto a chiare lettere nel post partita contro Battipaglia, dopo la prestazione incolore che è costata la quinta sconfitta consecutiva ai Pirates: “Se dentro non c’è niente, è difficile vincere le partite. Abbiamo carenze a livello conoscitivo cui bisogna necessariamente sopperire con l’impegno. Non dobbiamo mica andare ai lavori forzati: scendiamo in campo per giocare a pallacanestro e divertirci. Questo non è l’atteggiamento giusto. Mi fa arrabbiare vedere una squadra morta emotivamente. Ora è necessario rimboccarsi le maniche, fare un bel bagno di umiltà e giocare sempre come se fosse l’ultima partita della nostra vita, perché altrimenti si fa dura”.

Parole decise, quelle del tecnico livornese, cui la Fotodinamico è chiamata a dar seguito fin dalla prossima gara, in programma lunedì pomeriggio a Cassino. E pazienza se gli infortuni non danno tregua (Graviano e Passaretti sono ancora in dubbio) e se i benedettini sono tra le squadre più attrezzate del girone. I biancoblù hanno il dovere di cambiare radicalmente atteggiamento per scongiurare l’insidia (tristemente nota) della lotteria playout.

Personalità, massima attenzione in zona difensiva e tanta voglia di lottare su ogni pallone: sono questi gli ingredienti principali che Vanuzzo e compagni dovranno impiegare per riuscire ad avere la meglio della BPC Virtus Cassino, attualmente quarta forza del campionato in coabitazione con Salerno. La squadra allenata da Luca Vettese arriva dalla sconfitta esterna maturata in quel di Barcellona Pozzo di Gotto, dove i rossoblù hanno comunque lottato alla pari prima di calare nel finale. In precedenza, invece, per i laziali erano arrivate tre pesanti vittorie contro Palestrina, Salerno e Luiss. Nonostante l’addio di Biagio Sergio, passato a gennaio all’Urania Milano, il roster cassinate è rimasto iper competitivo, e può contare – tra gli altri – sui talentuosi ed esperti argentini Enzo Cena (12.6 punti di media) e Manuel Carrizo (ex Dinamo Sassari in A2).

Portare via i due punti da Cassino è impresa complicata, ma d’ora in avanti la Fotodinamico ha il dovere di provarci contro ogni avversario, a prescindere dal blasone o dal piazzamento in classifica.

Palla a due lunedì 12 febbraio alle 15 al Palazzetto dello Sport di via De Feo a Cassino (FR). Gli arbitri designati sono Giorgio Silvestri ed Eugenio Roberti di Roma.

Agenzia Uffici Stampa DirectaSport