La Fotodinamico affronta la vice capolista Barcellona

Il ritorno alla vittoria è stato un autentico toccasana per la Fotodinamico Cagliari, che sabato scorso, contro il Playa Hotel Patti, ha riassaporato quel successo che mancava da tanto, troppo tempo. Ritrovato il sorriso, ora i Pirates cercano continuità di risultati per terminare nel miglior modo possibile la regular season. Il calendario, però, non aiuta, perché all’orizzonte c’è una delle trasferte più difficili del campionato: quella contro il Basket Barcellona secondo in classifica.

Autore di un impagabile lavoro dietro le quinte e sempre al servizio di ogni componente societaria, il team manager biancoblù Massimiliano Massa vive in simbiosi con la squadra fin dall’inizio della preparazione e ha pienamente il polso della situazione: “La vittoria su Patti è stata frutto di una settimana ad altissima intensità – dichiara – finalmente coach Fioravanti ha potuto utilizzare al meglio tutti i giocatori, e i risultati si sono visti. I ragazzi hanno dimostrato in campo l’intensità richiesta chiudendo anzitempo la partita. Il clima è positivo, vedo facce concentrate e sempre sul pezzo e per un dirigente è sempre bello vedere che i ragazzi si impegnano”.

Contro Patti ha destato un’ottima impressione il neo arrivato Marzaioli, già coinvolto a pieno nei meccanismi di squadra: “Il suo inserimento è avvenuto rapidamente grazie all’enorme disponibilità che ha mostrato – aggiunge – Domenico è un bravissimo ragazzo e grande lavoratore. Due aspetti che avevo compreso fin dalla prima chiacchierata che ho fatto con lui. Sono sicuro che ci darà una grossa mano”.

Piazza abituata al palcoscenico dell’A2, Barcellona, avversario di turno, è tra le principali protagoniste nella lotta promozione. La squadra di coach Friso, però, arriverà all’impegno contro i Pirates reduce da due sconfitte consecutive: la prima nei quarti di finale di Coppa Italia contro Piacenza, e la seconda in campionato contro la Stella Azzurra: “E’ la terza trasferta siciliana in questo campionato – aggiunge Massa – loro sono una squadra costruita per fare il salto di categoria. Hanno individualità navigate e giovani dal grandissimo potenziale. Non bisogna assolutamente pensare che siano in difficoltà. Anzi, li immagino ancor più agguerriti nel ritrovare la vittoria davanti al loro pubblico. Noi andremo la con il giusto approccio e proveremo a dire la nostra nonostante sia una trasferta logisticamente impegnativa”. E proprio il team manager dei Pirates avrà il difficile compito di organizzare al meglio il lungo viaggio verso la Sicilia: “L’organizzazione è complicata, ma lo staff dirigenziale riesce a mettermi sempre in condizione di avere un paio di scelte valide, e questo facilita notevolmente il mio lavoro. In società c’è un continuo confronto costruttivo tra le varie componenti, e questa è una cosa molto positiva, perché alla fine si giunge alla soluzione più giusta per il bene di tutti”.

Nonostante la giovane età (27 anni ancora da compiere), Massimiliano Massa è dirigente che vanta già un discreto bagaglio di esperienze maturato prevalentemente nel settore femminile: “È la mia prima stagione all’Accademia e ammetto di essere arrivato con un briciolo di paura nel sbagliare qualcosa, anche perché arrivavo da un mondo diverso come quello femminile. Al Cus Cagliari ho vissuto sette anni tra A1 e A2 altamente formativi grazie ai dirigenti Arrica e Vasapollo, che mi hanno permesso di frequentare i corsi federali di specializzazione. All’Accademia Basket ho trovato una famiglia che mi ha accolto benissimo, facendomi sentire subito a mio agio. Sono felice di essere diventato un “pirata” e ringrazio anche i giocatori, sempre super nei miei confronti”.

Basket Barcellona e Fotodinamico Cagliari scenderanno sul parquet domenica 18 marzo alle 18 al PalAlberti di Barcellona Pozzo di Gotto (ME). Gli arbitri designati sono Marcello Martinelli di Brescia e Michele Biondi di Trento.

Cagliari, 16 marzo 2018

Agenzia Uffici Stampa DirectaSport

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue to use this site we will assume that you are happy with it. Read More Ok