L’energia “gialloverde” di Cicotto e Badellino, l’eleganza targata Loi: ecco altri protagonisti dell’Accademia 2018/19

La giovane Fotodinamico di coach Palmas ha iniziato nel migliore dei modi il proprio percorso nel campionato di Serie C Silver, battendo al PalaMellano la Torres con il punteggio di 81-72. Sostenuti da un pubblico numeroso e caloroso, i Pirates hanno offerto una prova di carattere, conquistando con merito i primi due punti stagionali. “E’ stato un buon esordio – afferma l’ala classe 1996 Davide Cicotto – la nostra è una squadra totalmente nuova, dunque è normale che si debbano ancora trovare gli automatismi di squadra. Ad ogni modo c’è da essere fiduciosi per il futuro”. Già in biancoblù nell’anno magico che regalò la promozione in Serie B, Cicotto – prodotto del vivaio della Scuola Basket Cagliari – non ha esitato un attimo ad accettare la chiamata del presidente Fiorelli: “Tornare a Sestu è stata una bella emozione – ammette – ci sono tanti bei ricordi che mi legano a questa piazza. Ma bando alla nostalgia: sono sicuro che ora sapremo costruire un futuro ancora migliore”. Da quel 2016 è passata parecchia acqua sotto i ponti. Ora Davide (che nel frattempo si è iscritto a Giurisprudenza), si sente più maturo: “Non so se sono migliorato o meno dal punto di vista tecnico – dice – sarà il campo a parlare. Ciò che è certo è che ora ho quel pizzico di esperienza in più che potrà aiutarmi”. Da buon uomo squadra, Cicotto si esprime solo sul collettivo: “Questo è un gruppo splendido, che ha già trovato grande intesa sia dentro che fuori dal campo. Non mi sono prefissato obiettivi personali: spero solo di mettere il mio mattoncino per aiutare la squadra”. Sabato si torna in campo contro il Genneruxi: “Mi aspetto una bella sfida dall’impronta quasi giovanile – conclude – una cosa è certa: ci sarà tanto da correre”.

Altro classe 1996, anche lui uscito dal florido vivaio di via Talete, Riccardo Badellino è invece alla sua prima esperienza assoluta in Serie C: “Questa stagione sarà un bel banco di prova – dice il 22enne playmaker biancoblù – sono curioso di mettermi alla prova in questa categoria. La chiamata della società di ha inorgoglito particolarmente: fino a poco tempo fa ero spettatore fisso al PalaMellano. Ora, invece, avrò l’opportunità di indossare questi colori da protagonista. Farò il massimo per ripagare la fiducia che mi è stata concessa”. Nella Fotodinamico non manca l’impronta “gialloverde” firmata Ermanno Iaci, dunque l’ambientamento di Badellino non poteva che essere immediato: “Si è creato subito un ottimo feeling all’interno della squadra – sottolinea – ci frequentiamo spesso anche fuori dal campo. Siamo pronti a sacrificarci per il compagno, e credo che questo aspetto sia emerso anche nel corso della partita contro la Torres”. I meccanismi, pian piano, saranno sempre più oliati. Nel frattempo è importante mettere fieno in cascina: “Mi sono piaciute molto le risposte caratteriali della squadra – aggiunge – la Torres ha messo in piedi una bella rimonta, ma abbiamo lottato tutti assieme e alla fine siamo riusciti a strappare la vittoria”. Contro il Genneruxi si preannuncia un’altra battaglia: “Per certi versi ci attende una partita simile alla precedente, anche se il Genneruxi ha qualche elemento più esperto rispetto alla Torres. Per noi si tratterà della prima trasferta, dunque sarà interessante valutare anche l’impatto psicologico”. Come molti compagni di squadra, Riccardo trova sul campo da basket il suo “ristoro” dopo lunghe giornate trascorse sui libri, in questo caso della Facoltà di Medicina. La sua concezione del basket è particolarmente altruista: “Mi piace mettere ordine e far girare la squadra. L’assist per il compagno è sempre la cosa più bella!”

Loi 1926 Uomo

Al fianco dei Pirates ci sarà, anche per il 2018/19, il prestigio e l’eleganza delle boutique Loi 1926.

Con i suoi showroom siti a Cagliari in via Sulis 4 e 20, in una delle location più raffinate dello shopping a Cagliari, Loi 1926 propone sui suoi scaffali abiti maschili di grande classe, scovati nelle botteghe artigiane di sarti di pregio, quali Herno, Landini, Carelabel, Xacus. Manifattura inglese e francese, cachemire dei migliori produttori italiani e inglesi.

Elegante esposizione di capi moda da donna, pret a porter, di griffe affermate, dal giovanile al classico, quali B.Cuccinelli, Maison Martini Margela, Orciani, Philiphe Model e ASH.

Loi 1926 Uomo e Donna propone alla clientela l’eccellenza nell’abbigliamento, mostrando particolare attenzione alle nuove tendenze, ma nel rispetto della tradizione e della sobrietà che ha sempre contraddistinto i negozi Loi.

Agenzia Uffici Stampa DirectaSport