Linea verde nel segno della continuità: Manca, Bonacci, Marras e Mura ancora in biancoblù

La Fotodinamico punta forte sui giovani che, lo scorso anno, hanno offerto un contributo positivo all’esordio assoluto in Serie C


Linea verde nel segno della continuità. E’ questa la “mission” della Fotodinamico Sestu edizione 2019/2020. Dopo l’ottimo rendimento fatto registrare nel campionato d’esordio nella massima divisione regionale, il club biancoblù ha voluto confermare nel proprio roster Nicola Manca, Luca Bonacci, Gabriele Marras e Nicolò Mura. I primi tre sono stati forgiati dal settore giovanile della Scuola Basket Cagliari, società gemellata con i Pirates, mentre Nicolò è cresciuto nel Basket Siliqua e, prima di approdare a Sestu, ha avuto modo di misurarsi nel vivaio della Dinamo Sassari.

Ala classe 2000, Nicola Manca ha avuto un buonissimo impatto con la Serie C. Lo scorso anno ha infatti realizzato 5.2 punti di media a partita in 27 presenze. Il suo rendimento è cresciuto in maniera sensibile nell’ultima parte di stagione, quando è andato in doppia cifra con grande continuità. “Mi piace molto il nuovo gruppo – afferma Nicola – credo che la squadra, nel complesso, sia migliorata rispetto allo scorso anno. Dobbiamo ancora conoscerci bene, visto che abbiamo potuto giocare soltanto due gare di preseason, ma non nascondo di aver avuto delle buone sensazioni. Credo ci siano tutte le carte in regola per migliorare il piazzamento dell’anno scorso”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche Luca Bonacci, esterno 19enne di origini pisane che lo scorso anno si è dimostrato giocatore molto interessante per la categoria.  “Puntiamo a non ripetere gli errori di gioventù commessi nell’ultimo campionato – spiega – ci siamo esaltati per le prime vittorie, poi demoralizzati eccessivamente quando sono arrivate le prime sconfitte. Personalmente mi sento migliorato, e per questo devo ringraziare coach Palmas, che mi ha concesso fiducia fin dall’inizio. Inoltre durante la preparazione ho lavorato molto bene con il preparatore Gianluca Cao, raggiungendo anche una condizione atletica ottimale”. Bonacci preferisce lasciare da parte gli obiettivi di classifica: “Coach Sassaro ci ha chiesto di non pensare ai playoff o ad altri traguardi, ma concentrarci su una gara alla volta. Dovrà essere così per tutto il campionato”. Nello scorso weekend, intanto, sono arrivati anche i primi due scrimmage contro l’Esperia e il Basket Quartu nel Torneo Sant’Elena. “Non siamo stati ancora la squadra che vogliamo essere – ammette – l’Esperia ci ha messo in difficoltà usando le armi dell’esperienza e della prestanza atletica. Abbiamo tanto da lavorare, ma cercheremo di farci trovare pronti per l’inizio del campionato”.

Buone anche le sensazioni del playmaker classe 2001 Gabriele Marras: “Siamo già un gruppo molto unito – evidenzia – e questo è già un passo avanti rispetto all’anno scorso. Anche dal punto di vista tecnico credo che la squadra abbia dei valori interessanti. Escluse le grandi favorite come Ferrini ed Esperia, non abbiamo nulla da invidiare alle altre concorrenti”. Anche Marras cercherà di completare un bagaglio tecnico già di buonissima fattura, specialmente in fatto di tiro dalla distanza e penetrazioni: “Sto lavorando per fare sempre meglio – aggiunge – non solo a livello tecnico, ma anche fisico. Lo scorso anno ho sofferto un po’ i contatti, e migliorare la mia struttura mi consentirebbe di dare un apporto difensivo più consistente”. Il 18enne esterno dell’Accademia si focalizza sul terzo posto del Torneo Sant’Elena: “Poteva andare meglio – aggiunge – contro l’Esperia abbiamo concesso troppo in difesa, staccandoci presto nel punteggio. Contro il Basket Quartu siamo invece riusciti a esprimere quel gioco rapido che abbiamo in mente, ma è ancora presto per dare giudizi. Dobbiamo lavorare ancora tanto in vista dell’esordio contro l’Antonianum”.

La stagione d’esordio in Serie C è stata invece sfortunata per un altro “millennial” come Nicolò Mura, che ha dovuto fermarsi a fine novembre a causa di una lesione al tendine d’Achille. Nonostante ciò, la dirigenza ha scelto ancora di puntare sulle sue qualità: “Sono felice di essere stato richiamato – dice – spero di stare lontano dai guai fisici per ripagare la fiducia che mi è stata concessa. Dopo uno stop di 4 mesi, in estate ho lavorato tanto individualmente per ritrovare la condizione, e ora mi sento pronto per dare il mio contributo. Le prime partite della scorsa stagione non sono state semplici, ero in fase di adattamento a un campionato nuovo come la Serie C. Ad ogni modo punto a far meglio, così come tutta la squadra, che ritengo rinforzata rispetto allo scorso anno”.

La freschezza e l’entusiasmo dei giovani del roster targato Fotodinamico si legano alla perfezione con due marchi che da anni sostengono le sorti dell’Accademia: Specialcar Group e Il Congegno Srl.

6 concessionarie ufficiali, 2 sedi, 3 officine, una carrozzeria all’avanguardia, oltre 10.000 clienti serviti da 125 collaboratori diretti. Questo è Special Car Gropup, dal 1974 la più grande realtà del settore Automotive a Cagliari e Oristano.

L’azienda nasce a Cagliari grazie alla passione di Gianni Vacca, un giovane imprenditore edile, pilota di Rally. Il primo salone apre in via Rockefeller con il nome Specialcar e portava il mondo BMW in città. Poi la storia è andata veloce: sedi sempre più grandi fino al complesso di Via Sernagiotto, accanto all’aeroporto di Elmas. Nel 1985 Specialcar diventa Nuova Special Car, con alla guida i giovani figli Nicola e Gian Mauro.

Sempre la stessa passione per motori rombanti e guidatori sorridenti. Arrivano le moto BMW Motorrad, poi la MINI, la nuova grande Carrozzeria. Nel 2013 ecco Volvo e ancora Mercedes e Smart.

Casseforti, armadi blindati, Serrature, lucchetti, chiavi.

Altro partner che da anni ha a cuore le sorti del sodalizio di via Ottaviano Augusto è Il Cognegno Srl. Realtà sita a Cagliari, in via Farina 33/A, Il Congegno srl opera da anni nella vendita, installazione, assistenza di apparecchiature per la sicurezza, serrature, armadi blindati, casseforti, duplicazioni chiavi. Sempre in via Farina, ma ai numeri 24/26, è presente una esposizione permanente dei prodotti offerti da Il Congegno Srl.

Per tutte le informazioni è operativo il numero di telefono 070/666660.

Sestu, 24 settembre 2019

Agenzia Uffici Stampa DirectaSport