Esame Santa Croce per i Pirates

Dopo la bella vittoria su Calasetta i biancoblù volano a Olbia per sfidare una delle squadre più accreditate del torneo

Trasferta impegnativa per la Fotodinamico Sestu, che nel quinto turno del campionato di C Silver sarà di scena al PalaDatome per affrontare la Santa Croce Olbia di coach Mazzoleni.

Con 3 successi ottenuti in 4 gare i Pirates veleggiano in vetta alla classifica assieme a Ferrini ed Esperia. Un risultato, questo, che molti osservatori hanno giudicato al di sopra delle aspettative. L’ala biancoblù Federico Onnis, però, non è dello stesso avviso: “La buona partenza non ci stupisce – afferma – siamo perfettamente consapevoli dei nostri mezzi. Abbiamo lavorato tanto nell’ultimo anno e sappiamo di poter dire la nostra contro qualunque avversario”. A ulteriore testimonianza di questo è arrivato l’eloquente +34 rifilato sabato scorso a una squadra competitiva come Calasetta, che arrivava al PalaMellano da imbattuta: “E’ stata una bella prova di squadra – commenta Onnis – in cui è emersa una volta di più la buona chimica che stiamo creando tra noi. Le difficoltà non mancavano di certo: Calasetta ha giocatori davvero rognosi, ma siamo stati bravi a interpretare la gara nel modo giusto”.

A Olbia l’Accademia troverà un avversario desideroso di riscatto dopo lo scivolone di sabato scorso in casa della neopromossa Uri. Anche in questa stagione il tecnico bergamasco (ma ormai sassarese d’adozione) Giampaolo Mazzoleni può fare affidamento su un roster di assoluto spessore per la categoria, nel quale spiccano i nomi di Cordedda, Tola, Masala e, ovviamente, Tullio Datome. Armata della solita sfrontatezza, però, la Fotodinamico farà di tutto per portare a casa un altro prestigioso successo: “E’ ovviamente una partita molto impegnativa – prosegue – nonostante abbia perso due giocatori importanti la Santa Croce resta una delle migliori squadre del campionato. Dovremo giocare con la nostra consueta intensità dal primo all’ultimo minuto, provando a ripetere la buona prestazione contro Calasetta”. Lo scorso anno i gialloblù eliminarono (non senza difficoltà) i Pirates dalla corsa playoff: “Ma non andiamo a caccia di vendette – spiega ancora Onnis – ogni stagione fa storia a sé. Pensiamo soltanto a far bene e a raggiungere quella continuità di rendimento che ci è mancata lo scorso anno”.

Squadre in campo sabato 2 novembre alle 19 al PalaDatome di Olbia. Gli arbitri designati sono Riccardo Mulas di Quartu Sant’Elena (CA) e Massimo Zara di Oristano.

Sestu, 1 novembre 2019

Agenzia Uffici Stampa DirectaSport