La Fotodinamico vuole chiudere l’anno con il sorriso

Dopo la sconfitta contro l’Esperia il quintetto di Sassaro affronta l’Antonianum in un nuovo scontro diretto per la zona alta della classifica

Chiudere il 2019 con un sorriso: è questo l’obiettivo della Fotodinamico Sestu, che nel primo turno del girone di ritorno del campionato di C Silver riceve al PalaMellano l’Antonianum, formazione che segue in classifica i Pirates con soli 2 punti di ritardo.

Dopo quello contro l’Esperia, dunque, si profila un nuovo scontro diretto per la squadra di coach Sassaro, determinata a difendere la propria posizione in graduatoria. I biancoblù ripartiranno dall’ottimo primo tempo sfoggiato in occasione del match contro i granata: “Nella prima parte di gara abbiamo dimostrato di meritare la posizione in cui ci troviamo – commenta il playmaker Luigi Cabriolu – quando entriamo in striscia diamo fastidio a tutte le squadre, comprese quelle che ci precedono in classifica. Nel secondo tempo, invece, abbiamo smesso di muoverci in attacco, ci siamo intestarditi e la loro difesa si è rivelata letale. Non abbiamo ritrovato la scintilla che ci ha acceso nei primi due quarti e loro sono stati bravi a non farcela ritrovare”. Nonostante la terza sconfitta stagionale (la prima in assoluto in casa), la classifica dell’Accademia resta più che lusinghiera. Ma per mantenerla tale sarà necessario un grande sforzo: “Avremo un girone di ritorno molto più complicato – spiega – affronteremo 6 trasferte, di cui 3 nel Nord Sardegna. Questo campionato si sta dimostrando molto equilibrato e non sarà possibile alcun errore se vorremo rimanere in quella posizione”.

Sabato i Pirates si troveranno di fronte un Antonianum ben diverso da quello largamente battuto nella sfida inaugurale del torneo: “Non dobbiamo tener conto di quella gara – evidenzia – visto che a loro mancavano tanti giocatori importanti. Vorranno assolutamente raggiungerci in classifica. Noi, invece, dobbiamo tener presenti i primi 20 minuti giocati contro l’Esperia.”

Tornato a disposizione da qualche settimana dopo un lungo periodo di inattività, Cabriolu è riuscito fin da subito a incidere positivamente sulla squadra: “In questo momento mi sento bene – ammette – non reggo ancora il ritmo di una partita intera però ci sto lavorando piano piano. Mentalmente ho superato la paura dei contatti, e per questo devo ringraziare tutto lo staff e i miei compagni che mi hanno permesso di rientrare in campo senza pressioni”.

Fotodinamico Sestu-Antonianum si disputerà sabato 21 dicembre alle 18.30 al PalaMellano di via Ottaviano Augusto a Sestu (CA). Gli arbitri designati sono Davide Mulliri di Settimo San Pietro (CA) e Gianluca Ambu di Selargius (CA).

Sestu, 20 dicembre 2019

Agenzia Uffici Stampa DirectaSport