Super Onnis trascina la Fotodinamico: battuta anche l’Olimpia!

Con 34 punti dell’ala i Pirates vincono a Cagliari e conquistano il terzo successo consecutivo

#24 Onnis in fase d’attacco – foto realizzate da MACS Servizi Fotografici di Marcello Spina e Andrea Chiaramida

La Fotodinamico Sestu non si lascia frenare dalle assenze e vince anche in casa dell’Olimpia Cagliari conquistando il terzo successo consecutivo. I Pirates hanno prevalso sui legni della Palestra Esperia (87-99 il finale) grazie soprattutto a una buonissima prova offensiva. Da incorniciare la serata di Onnis, autore di 34 punti e decisivo in entrambe le metà campo.

LA GARA – Coach Sassaro è ancora alle prese con l’emergenza infortuni: sia Cabriolu che Francesco Vaccargiu, infatti, sono fuori causa, mentre Filippo Vaccargiu e Serra sono aggregati solo per onor di firma. Nonostante questo l’avvio dei sestesi è incoraggiante: la difesa è attenta, e il parziale di 2-10 nei primi minuti dell’incontro sembra poter permettere ai Pirates di guadagnare presto un buon margine di vantaggio. L’Olimpia (rinforzata in settimana dall’innesto di Ibba) non ci sta e si riporta a contatto, ma una nuova fiammata della Fotodinamico consegna il +8 al 10’ sul 20-28.

Nel secondo periodo Novelli e compagni giocano bene e volano anche sul +13 (30-34) dopo un canestro con fallo di Cicotto. Proprio in questo momento, però i biancoblu accusano alcuni passaggi a vuoto difensivi che costano cari e consentono ai Pumas di riavvicinarsi sensibilmente (45-49 alla pausa lunga).

Nel terzo quarto ci si attende una risposta immediata dei Pirates, che però continuano ad accusare delle difficoltà e finiscono anche sotto nel punteggio. I fantasmi di Sassari riaffiorano improvvisamente, ma a tirare fuori dai guai la Fotodinamico ci pensa Onnis, che firma 11 dei 26 punti di squadra e consente ai suoi di riprendere in mano le redini del match (69-75 al 30’).

Nei dieci minuti finali l’Accademia sembra poter addirittura dilagare sul +18, ma poi è vittima di un nuovo blackout. Con i canestri di Puddu e Ibba l’Olimpia si riavvicina ma non riesce ad andare oltre il -12, e alla sirena deve alzare bandiera bianca sull’87-99. Per i sestesi si tratta dell’undicesima vittoria stagionale. La terza consecutiva, che consente di rinsaldare il secondo posto in coabitazione con Santa Croce ed Esperia.

Olimpia Cagliari-Fotodinamico Sestu 87-99

Olimpia: Biggio 7, Ibba 15, Pozzo 13, Presta ne, Puggioni ne, Perra 8, Simbula 2, Puddu 12, Salis 19, Gatto 4, Cordeddu 7. Allenatore: Magiera

Fotodinamico: Novelli 13, Orrù 15, Murru 2, Manca 13, Cicotto 11, Bonacci 3, Onnis 34, Marras 8, Serra ne, Fi. Vaccargiu ne. Allenatore: Sassaro

Parziali: 20-28; 45-49; 69-75

Arbitri: Murtas e Ambu

Sestu, 1 febbraio 2020

Agenzia Uffici Stampa DirectaSport